Servizi Utili


Sciopero Generale

Spot e manifesto 2010


UILWEB.TV
Dove Siamo
Link Utili
Vai al sito della UIL
Vai al sito dell'ITAL UIL Vai al sito del CAF UIL
Vai al sito dell'ADA Vai al sito del FERPA
Vai al sito dell'INPS  
 
Nella Uil non ci sono ascari, ma sindacalisti indipendenti, orgogliosi della propria storia e delle proprie idee
10/12/2014
Il Segretario generale Uilp Romano Bellissima risponde a Giuliano Cazzola
Nella Uil non ci sono ascari, ma sindacalisti indipendenti, orgogliosi della propria storia e delle proprie idee

Il Segretario generale della Uilp risponde a Giuliano Cazzola che in una dichiarazione alla stampa in merito allo sciopero generale del 12 dicembre definiva i sindacalisti della Uil 'ascari'. Per Romano Bellissima alcuni uomini politici hanno smarrito totalmente il senso della realtà. A definire ascari i sindacalisti della Uil è Giuliano Cazzola, già Segretario confederale della Cgil ed ex esponente del Partito socialista, poi convertito al berlusconismo e ora provvisoriamente approdato al Ncd. A differenza di Cazzola, i sindacalisti della Uil continuano a essere coerenti con la propria storia e le proprie idee e proseguono con coraggio e indipendenza la loro azione in difesa dei lavoratori e dei pensionati.

Un impegno che si intreccia con la difesa del diritto di pensionati e lavoratori ad essere assistiti gratuitamente dai Patronati
09/12/2014
Anche quest'anno, Spi, Fnp e Uilp il 10 dicembre promuovono una giornata di mobilitazione dedicata ai pensionati italiani all'estero
Un impegno che si intreccia con la difesa del diritto di pensionati e lavoratori ad essere assistiti gratuitamente dai Patronati

Anche quest'anno, il 10 dicembre, Spi, Fnp e Uilp promuovono una giornata di mobilitazione dedicata ai pensionati italiani all'estero. Un impegno che oggi si intreccia strettamente con la difesa del diritto dei pensionati, dei lavoratori e dei cittadini ad essere assistiti e tutelati gratuitamente dai Patronati, in Italia e all'estero.

L'impoverimento dei pensionati si ripercuote sull'intera società
05/12/2014
Comunicato stampa Uil Pensionati
L'impoverimento dei pensionati si ripercuote sull'intera società

I dati diffusi dall'Istat sulle pensioni confermano una situazione che come Uilp denunciamo da tempo. Milioni di pensionati vivono in povertà e altri milioni si impoveriscono. Oggi il loro dramma ha ripercussioni ancora più gravi, perché è a rischio lafunzione di ammortizzatore sociale che i pensionati stanno svolgendo all'interno delle famiglie in questa situazione di crisi gravissima. Il Governo è però insensibile alle difficoltà dei pensionati. Per questo negli ultimi mesi ci siamo mobilitati in tutto il Paese e la nostra mobilitazione proseguirà. Ci devono ascoltare. E' quanto dichiara il segretario generale Uilp Romano Bellissima.