1ª Edizione 2012-2013 del Concorso per l’assegnazione di borse di studio

“Gli anziani, una risorsa per il Paese” Costruiamo insieme un buon futuro per una società che invecchia

promosso dalla Uil Pensionati e dalla Fondazione Società Matura

La Uil Pensionati ha indetto, insieme alla Fondazione Società Matura – Fondazione senza scopo di lucro attiva nel campo del sociale promossa dalla stessa Uilp – la prima edizione 2012/2013 del concorso “Gli anziani, una risorsa per il Paese” Costruiamo insieme un buon futuro per una società che invecchia per l’assegnazione di 5 borse di studio, del valore di 5mila euro ciascuna, destinate agli autori di Tesi di Laurea su argomenti che portassero un contributo originale su uno dei seguenti temi relativi alla condizione anziana:

  • Gli effetti dell’allungamento della durata media di vita e dell’invecchiamento della popolazione nella società italiana dal punto di vista economico, sociale, fiscale, previdenziale, culturale.
  • Il ruolo attivo delle persone anziane nella società.
  • La specificità femminile dell’invecchiamento.
  • L’aumento delle persone non autosufficienti, in particolare anziane.
  • La solidarietà tra le generazioni.

Il concorso è stato indetto nel 2012, che era l’Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni, proprio per creare un ponte tra giovani e anziani.
Il lavoro di pubblicizzazione del bando, raccolta delle domande di partecipazione e delle tesi, lettura dei materiali arrivati e selezione dei vincitori è partito nel maggio 2012 e si è concluso nel dicembre 2013.
Il concorso era rivolto a laureandi e laureati e la partecipazione era aperta a tutti gli studenti iscritti o già laureati presso tutte le facoltà, ad eccezione di quelle di area medico-sanitaria, che avessero discusso o discutessero la Tesi di Laurea (laurea specialistica o vecchio ordinamento) in data non anteriore al 01/01/2011 e non successiva al 31/03/2013.
Il concorso ha avuto il patrocinio della Uil, dell’Ital Uil, del Cnel, del Cnr, del ministero del Lavoro, del ministero dell’Istruzione.
Sono arrivate un buon numero di tesi, un numero anche superiore alle previsioni. Molti i lavori ben fatti, con spunti interessanti. Sono stati coinvolti numerosi atenei e moltissimi studenti.
Delle 44 tesi giunte alla selezione finale, la maggior parte hanno affrontato temi economico-finanziari e psicologici. Ci sono state poi un buon numero di tesi di sociologia, pedagogia, scienze motorie, scienze politiche e alcune tesi di giurisprudenza, ingegneria, architettura.
Un numero significativo di tesi ha trattato temi che sono al centro dell’azione rivendicativa della Uilp: la non autosufficienza, i servizi di prossimità, il digital divide, la condizione delle persone colpite da Alzheimer e di quelle ricoverate nelle Rsa, le relazioni tra anziani assistiti e assistenti familiari, l’invecchiamento attivo, la sostenibilità dei sistemi pensionistici.
Sono stati affrontati anche altri temi, più vari, quali ad esempio, il potenziamento della memoria in età anziana, l’analisi del ruolo delle persone anziane nelle diverse epoche storiche, la riqualificazione urbanistica, con attenzione alla popolazione anziana e alla creazione di spazi di socialità.

Sono state selezionate come vincitrici le seguenti tesi:

  • Politiche sociali e sussidiarietà in Germania e Italia: il caso dei servizi di prossimità, di Letizia Brambilla.
  • Quante pensioni in futuro? Un tentativo di stima utilizzando il metodo di Lee Carter, di Maria Branca.
  • La concezione dell’anziano tra antico regime e modernità, di Matteo Buraglio.
  • Longevi si nasce o si diventa? Ricerca sulle strategie di adattamento, stili di vita e personalità dei longevi, di Marco Esposito.
  • La sostenibilità dei sistemi pensionistici. Aspetti tecnici e attuariali, di Marika Polinori.

La premiazione dei vincitori si è tenuta l’11 dicembre 2013 a Roma presso il Parlamentino del Cnel, con la presenza, tra gli altri, del Vice Presidente del Cnel Salvatore Bosco, del Segretario Generale della Uil Pensionati Romano Bellissima, del Segretario Generale della Uil Luigi Angeletti, del Presidente dell’Ital Uil Gilberto de Santis.
Per la Uilp e per la Fondazione Società Matura, il giudizio di questa iniziativa è molto positivo.
Sono stati infatti raggiunti in buona misura gli obiettivi che ci si era posti: valorizzare i rapporti tra le generazioni; sostenere i giovani più meritevoli, soprattutto in un momento di crisi come l’attuale; diffondere analisi sui cambiamenti in atto nella società italiana legati all’allungamento della durata media di vita e all’invecchiamento della popolazione; promuovere una comprensione vera della condizione e del ruolo delle persone anziane del nostro Paese; contribuire alla definizione di un nuovo welfare più adeguato alle esigenze di una società che invecchia e alla realizzazione di una società più coesa e più equa.

Dicembre 2013



Patrocini

/ Con il patrocinio della Uil:  La lettera del Segretario generale Uil Luigi Angeletti /
/ Con il patrocinio dell’Ital Uil /
/ Con il patrocinio del Cnr /
/ Con il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali /
/ Con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
/
/ Con il patrocinio del Cnel, Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro /

  • UIL PENSIONATI

    L’Unione Italiana Lavoratori Pensionati (Uilp) è il sindacato di categoria che associa gli anziani e i pensionati della Confederazione sindacale Unione italiana del lavoro (Uil).

    La Uilp ha oggi circa 600mila iscritti (di cui oltre 20mila residenti all’estero).

  • UILP CONTATTI

    Via Po 162 - 00198 (RM)
    Tel: 06/852591
    Fax: 06/8548632
    EMail: info@uilpensionati.it

Copyright © 2000-2016 UIL Pensionati.